martedì 16 novembre 2010

X-Files 3 in attesa del via libera?

A un anno dalle ultime, vaghe dichiarazioni, David Duchovny torna a parlare di un possibile X-Files 3, affermando che gli sceneggiatori sono al lavoro proprio ora, e che manchi solo il via libera...

La notizia ha fatto il giro del mondo, e LatinoReview ha voluto verificare alla fonte se fosse vera. E così, parlando, con il pubblicista di Duchovny, ha scoperto che l'attore NON SA se lo script del film è in lavorazione, e ha aggiunto che "al momento Duchovny non è più particolarmente interessato a lavorare a un nuovo film di X-Files con Gillian Anderson, nonostante sia molto fiero di entrambi i film realizzati".


Notizia precedente:
Ora, il magazine francese TVMag (via X Files News) fa risvegliare le speranze dei fan riportando le parole della star David Duchovny, che a quanto pare ha rivelato che lo script del terzo episodio della saga è in fase di scrittura: Al momento gli sceneggiatori stanno scrivendo X-Files 3.

 Aspettiamo solo il via libera della 20th Century Fox, che è rimasta un po' contrariata dal relativo insuccesso del secondo film. L'errore dipende, secondo me, dal fatto che gli autori di quel film si sono tenuti troppo lontani dalla serie. E inoltre il film è uscito in estate. Il terzo sarà molto più in linea con quello che si aspetta il pubblico, con cospirazioni governative e così via.

Negli ultimi anni sia Gillian Anderson che Duchovny si erano detti disponibili a tornare per un nuovo episodio cinematografico della serie. Ovviamente quanto dice l'attore deve essere ancora confermato dalla produzione, se sarà vero lo verremo a sapere sicuramente nei prossimi mesi. L'ipotesi di molti fan è che il nuovo film possa uscire nel 2012, e avere qualcosa a che fare proprio con le varie teorie legate al "2012".

Vi terremo aggiornati ...
E' passato un anno dall'ultima volta che abbiamo sentito parlare della possibilità che venga realizzato un terzo episodio cinematografico di X-Files: dopo il successo del primo film (189 milioni di dollari in tutto il mondo nel 1998) e la delusione del secondo episodio (costato 30 milioni di dollari, ne ha incassati meno di 70 nel mondo, comunque non un flop), non era chiaro se la Fox avesse ancora intenzione di lavorare al franchise.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...