martedì 5 giugno 2012

6 giugno 2012: i Maya, Venere e la nuova fine del mondo?

Transito di Venere, profezie Maya, ufo e cerchi nel grano. Gli ingredienti ci sono tutti: ecco la ricetta perfetta per la fine del mondo che senza aspettare il 21 dicembre, potrebbe arrivare già domani, 6 giugno. Quanto c'è di vero? 


Lo scorso 18 maggio l'ufologo nonché giornalista investigativo Jamie Massuan ha rivelato all'Examiner che tra il 20 maggio e il 6 giugno 2012 sarebbe accaduto un evento storico per l'umanità. Quale? Non è dato saperlo ovviamente. Sulla base di un'interpretazione del pittogramma apparso in un cerchio del grano in Messico nel 2007, che ricalca il calendario Maya, Scott C. Waring, che gestisce UFO Sightings Daily, avrebbe dunque confermato che siamo prossimi ad un evento. Lieto o funesto? Mistero. Secondo Waring “questo importante ufologo di fama mondiale ha analizzato attentamente questo cerchio nel grano e ha trovato un link diretto all'eclissi del 20 maggio 2012”. 

Ma non è tutto. Mister Waring ha anche elaborato una sorta di significato simbolico del cerchio nel grano: “Il centro di questo cerchio nel grano ritrae il Sole e la Terra uniti insieme”. Cosa vorrà dire?
Secondo Waring e Maussan (e forse i Maya), si tratterebbe di un “evento che cambia la vita”. 
“La gente parla del 2012 da molto tempo, con una gamma sempre più vasta di previsioni e teorie” sostiene l'esperto, secondo cui il significato di quanto potrebbe accadere domani andrebbe ricercato anche all'interno di un altro crop-circle molto grande trovato nel Wiltshire, in Inghilterra, dalla cui analisi sarebbe stata ipotizzata una sorta di finestra temporale partita il 20 maggio che si chiuderà il 6 giugno. 
Conclude Waring: “Non so cosa succederà, ma credo che lo scopriremo tutti molto presto”. Ma possiamo anche dormire sonni tranquilli. 

Anche Harold Camping, recentemente, aveva “profetizzato” una presunta fine del mondo prevista per lo scorso 21 ottobre. Ma nulla di catastrofico è accaduto. Andiamo pure a dormire sereni. E i mattinieri inizieranno la giornata ammirando un fenomeno unico, il transito di Venere davanti al Sole. 

di Francesca Mancuso


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...