sabato 9 giugno 2012

Perchè i media ignorano il Gruppo Bildeberg?

La scorsa settimana oltre un centinaio degli uomini più potenti del pianeta era presente ad una conferenza segreta all’hotel Chantilly, Virginia, USA. Alcuni dei più grandi nomi della politica e dell’economia saranno lì. L’hotel era completamente blindato e pattugliato da un esercito di uomini di sicurezza armati. La conferenza è così importante che si ritiene che anche i servizi segreti statunitensi siano coinvolti nel provvedere alla sicurezza. 


 Questi incontri si tengono dal 1954, ma nessuna relazione di quello che succede è mai stata rilasciata al pubblico e tutti i partecipanti sono votati alla segretezza. Le decisioni prese in questa conferenza influenzeranno le vite di tutti gli uomini del pianeta. Ma la maggioranza delle persone non ha neanche idea che Il Bilderberg Group si è riunito a 20 miglia da Washington D.C. quest’anno e questo perché i media ignorano completamente il Gruppo Bilderberg anno dopo anno. A giudicare dalla copertura che questo evento ha dai media potresti pensare che si tratti di un’evento di secondaria importanza. Ma se alcune delle personalità più importanti del mondo si incontrano per discutere il nostro futuro non pensate che i media dovrebbero parlarne? 

Il Gruppo Bilderberg è più di un social club. Esso ha giocato un ruolo di primo piano nel dar forma alla politica mondiale dall’anno della sua creazione nel 1954. Nel gruppo Bilderberg si è decisa la creazione dell’Unione Europea e dell’Euro. Il salvataggio dell’Euro si ritiene sia stato in agenda anche quest’anno.
A giudicare dai grandi nomi presenti a questa conferenza si dovrebbe pensare che questa sia di grande interesse per i media. Di seguito alcuni dei nomi che hanno fatto parte al Bilderberg in anni recenti: 
Bill Clinton, George H.W. Bush, Prince Charles, David Cameron, Tony Blair, Henry Kissinger, Bill Gates, Angela Merkel, Ben Bernanke, Timothy Geithner, Rick Perry, David Rockefeller, Herman van Rompuy, Jean-Claude Trichet, Jeff Bezos, Chris R. Hughes, Eric Schmidt, Craig J. Mundie, Anders Fogh Rasmussen, Richard Perle, Paul Volcker, Lawrence Summers, Hillary Clinton e Joe Biden 
Sono abbastanza? Una lista completa a QUESTO LINK 
Negli anni passati un gran numero di politici internazionali hanno fatto parte del gruppo Bilderberg prima di essere eletti a posizoni molto importanti; un recente articolo del WorldNetDaily ha fatto alcuni esempi: 
- George H.W. Bush ha partecipato nell’1985 ed è stato eletto a presidente degli Stati Uniti nell’1988.
- Bill Clinton ha partecipato nel 1991 ed è divenuto presidente degli Stati Uniti l'anno dopo.
-Tony Blair ha partecipato nell’1993 ed è divenuto primo ministro del Regno Unito nel 1997. 
- Romano Prodi ha partecipato nel 1997 e lo stesso anno è diventato presidente della Commissione Europea. 
- Nel 2004 John Edwards ha parlato al gruppo e successivamente è stato nominato vice presidente dal candidato John Kerry
Si dice anche che Barack Obama e Hillary Clinton abbiano avuto un meeting segreto al Bilderberg nel 2008. Ci sono indicazioni che Obama potrebbe aver tenuto un’incontro pre-Bilderberg quest’anno, data la sua scomparsa a detta di varie fonti giornalistiche nello scorso fine settimana. 

Purtroppo i media tradizionali hanno deciso di ignorare completamente il Gruppo Bilderberg e così la gente non saprà niente di cosa succede neanche quest’anno. Questo è davvero triste visto che questa gente decide il destino dell’umanità. David Rockfeller, un frequente partecipante alle riunioni del gruppo ha scritto la seguente frase nel suo libro del 2003 intitolato “Memorie
… Alcuni credono che noi facciamo parte di una cabala segreta che lavora contro gli interessi degli Stati Uniti d’America. Hanno definito la mia famiglia e me come degli internazionalisti che cospirano con gente intorno al mondo per costruire una struttura politica ed economica più integrata a livello globale - un mondo unico se vogliamo. Se queste sono le accuse io mi definisco colpevole e sono fiero di esserlo. 
Io non ti conosco, ma non mi piace l’idea che un pugno di persone tengano conferenze segrete dove discutono sul come costruire una “struttura politica ed economica più integrata a livello globale”. Il Futuro dell’America (e del mondo n.d.r.) dovrebbe essere nelle mani delle persone non di alcune elite globali che desiderano fare il mondo a loro immagine. 
Per favore diffondete questo articolo e altri riguardo al Gruppo Bilderberg con il maggior numero di persone che potete. 
I media non fanno il loro lavoro così sta a noi tirare fuori la verità. 

Traduzione Nicola Zegrini; www.lo-specchio-del-pensiero.it 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...