lunedì 12 agosto 2013

Virtual Revolution

A vent’anni dall’invenzione di Internet, la nuova serie in quattro puntate The Virtual Revolution, in onda su Rai5 il mercoledì alle 21.15, a partire dal 27 febbraio, fa il punto sul profondo impatto che la rivoluzione digitale ha avuto sulla vita dell’uomo. Internet ha certamente dato a tutti parità di accesso – immediato e gratuito – all’informazione globale, ma è anche stato in grado di mettere in discussione le nostre convinzioni sulla proprietà e la libertà creativa. 


In questa nuova serie, prodotta dalla BBC assieme alla Open University, la giornalista e ricercatrice Aleks Krotoski osserva come il World Wide Web stia trasformando quasi ogni aspetto della nostra vita e racconta lo scontro in corso tra la libertà che la tecnologia ci offre e il desiderio innato per il controllo e il profitto. Tra gli argomenti affrontati i social network, usati anche come arma nella battaglia tra l’individuo e le autorità di tutto il mondo, il modo ingegnoso escogitato da certe aziende di far soldi con un costo enorme per la nostra privacy, e la dimostrazione di come il web possa essere fonte di distrazione e sovraccarico informativo per il cervello. Si fa quindi il punto sul profondo impatto che la rivoluzione digitale ha avuto sulle nostre vite e come le abbia trasformate. Nel bene e nel male...

LA VERA DEMOCRAZIA 
Vent’anni dopo l'invenzione del World Wide Web, la giornalista e ricercatrice Aleks Krotoski guarda a come esso stia trasformando quasi ogni aspetto della nostra vita e ci racconta di uno scontro in corso tra la libertà che la tecnologia ci offre e il desiderio innato per il controllo ed il profitto. 


NEMICA DEL POTERE 
La giornalista e ricercatrice Aleks Krotoski ci illustra come il web stia forgiando un nuovo marchio nella politica - nelle democrazie, come nei regimi autoritari. Con il contributo di personaggi come Al Gore e Bill Gates, Aleks esplora il modo in cui siti come Twitter e YouTube incoraggiano l'azione diretta dei giovani. 


MACCHINA DA SOLDI? 
Il web oggi ci offre una pletora di servizi web apparentemente gratuiti, che in realtà sono finanziati da un sofisticato sistema di marketing altamente redditizio. La giornalista e ricercatrice Aleks Krotoski esplora come questo fenomeno si stia ulteriormente evolvendo, invogliando il consumatore a fare acquisti futuri in base all'analisi delle scelte precedenti.


HOMO INTERNETICUS 
Il web non si limita a collegarci ad altre persone, ma ci permette un accesso senza precedenti ad informazioni e servizi. La giornalista e ricercatrice Aleks Krotoski esamina la popolarità dei social network, mentre un innovativo test dell'University College di Londra ci dimostra come il web può essere fonte di distrazione e sovraccarico informativo per il cervello.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...