domenica 3 novembre 2013

Grazie di Cuore e la venuta degli Altri

Ed è giusto indirizzare un post a Voi, visitarori erranti, occasionali o assidui, di quella che un giorno di molti anni fa chiamai la "Zona Onirica". Grazie di Cuore.

Iniziai questo cammino ben 8 anni fa, riportando sui primi blog dell'epoca la storia di Angelo d'Arco, un racconto scritto anni prima e relegato in un cassetto, convinto che mai avrebbe visto la luce. Era l'alba di quello che sarebbe divenuto, da lì a breve, il web 2.0, uno dei primi weblog, www.angelogenesi.blogspot.com sul quale iniziai a riportare in alcuni post gli atti di Genesi il primo libro che narrava in forma diaristica, la triste e misteriosa vicenda di un outsider di 13 anni.
Successivamente decisi di mettere a disposizone il mio spazio web ad altri scrittori, poeti, disegnatori, iniziai a parlare di cinema, di musica, di fumetti, di anime, di dedicare un'intera sezione al mistero, all'ignoto, alla scienza di confine, per poi discutere di spiritutalità, di filosofia, di religioni, fino all'informazione alternativa o controinformazione. Decisi quindi di creare un gruppo su internet, in un periodo dove ancora non esistevano i social network ed in cui solo pochi avevano accesso ad internet e, quei fornutati, non avevano la minima conoscenza d'informatica per poter aprire e gestire uno spazio web. Decisi di essere un pioniere delle  prime comunità virtuali ed aprii un altro blog, Angelo Crew:  angelodarko.iobloggo.com, gli amici di Angelo.


Continuai a scrivere, anche se di rado, delle gesta di Angelo sul Livespaces   
mikdarko.spaces.live.com, fonte di ispirazione del mio primo blog.
Conobbi molti amici con cui condividere le nostre passioni e divulgare i nostri saperi. Nacquero delle vere e proprie rubriche: Apolitico in cui si parlava di società e di cultura, la Rubrica Esoterica di Violet dove si spiegavano gli antichi saperi iniziatici, Controcultura Gotica in cui veniva mostrato un mondo affascinante come quello del Gothic, e moltre altre ancora.
Si necessitava avere a disposizone un vero e proprio portale internet, si iniziò a parlare di associazione socio-culturale, quella che poi diede origine al Movimento Zona Onirica. 


Mentre i blog erano spazi gratuiti, nel 2006 acquistai www.zonaonirica.it dove ogni membro nel movimento poteva scrivere delle sue passioni. Subito dopo venne aperto un forum di discussione: zonaonirica.forumattivo.com .
Un gran numero di viaggiatori-internauti approdarono su questa Zona Onirca, collaboratori validi che condividevano i loro saperi e le loro passioni sul forum e sul portale, nacquero le prime collaborazioni e gemellaggi con altri siti internet, blog e forum.

Ma ahimè due fattori minarono in quel periodo il Movimento.
Dapprima la mia mancanza di tempo e la seconda la sempre più crescente avanzata del web 2.0.
I primi social network che sulla falsa riga dei blog e dei livespaces, iniziarono ad espandersi tra la gente come dei virus. Facebook, Badoo, Netlog, moltissimi iscritti, gente che discuteva di stupidità e che si metteva in mostra con foto e bagianate varie. Stava per nascere una nuova generazione, quella della grande era virtuale che ben poco ha di reale.

Mi iscrissi in questi spazi per sfruttare la grande spinta di questi strumenti di comunicazione, ma il risultato non fu dei migliori.
La Zona Onirica stava morendo? Il gruppo si sciolse, si perdono i contatti, il sito internet via via divenne sempre meno aggiornato. 
Fu in quel periodo che decisi di dare una nuova spinta e di riprendere il vecchio progetto, quello che aveva dato origine alla Zona Onirica: la storia di Angelo d'Arco.
Aprii un nuovo blog per ricominciare a scrivere il suo diario, quello che tutt'ora state visitando, www.angelodarco.blogspot.it,
dopo aver perso il vecchio dominio zonaonirica.it indirizzai il mio nuovo blog sul nuovo dominio www.zonaonirica.com in segno di non resa.


Completai Genesi, il Libro Primo di Angelo tra Cielo e Terra, il romanzo che da anni avevo in mente di concludere. Tornai a scrivere da solo sul mio blog in modo da tener in vita il movimento e aiutare il viaggiatore errante nell'oramai fredda e sterile rete virtuale, nel guardare:

Oltre la Conoscenza e lo Spirito
Oltre la Verità e la Solitudine
Oltre le Emozioni e i Sogni  

Misi degli avamposti nei vari social network: 
ed in ultimo sul nuovo plus.google.com/+AngelodArco

Lasciai aperto il vecchio Forum zonaonirica.forumattivo.com, tutt'oggi ancora meta di persone che si rivedono nel Movimento della Zona Onirica.
E finalmente decido di pubblicare il libro primo di Angelo d'Arco grazie a Lulu, casa editrice di self-publisher, ancora in vendita online su Lulu.com e su Amazon.it. Di seguito il book-trailer:


E' forse la fine? L'obbiettivo è stato raggiunto?
Il libro Primo aveva dato inizio ad una catena di eventi che aveva generato la Zona Onirica ed ora a distanza di 8 anni e a discapito dell'invasione dei social network, il blog di Angelo continua la sua missione: quella del Movimento ZO. 
Ma tutto ciò è solo l'inizio:

ANGELO TRA CIELO E TERRA
1 - GENESI 
2 - GLI ALTRI 
3 - IL PRESCELTO  

Infatti è in fase di stesura il nuovo romanzo di Angelo d'Arco, "gli Altri" che proseguirà l'avventura onirica del giovane protagonista dopo circa tre anni dalle strane vicissitudini del libro primo.
Una nuova storia, diversa dalla prima ma alcontempo intrisa dello stesso alone di mistero. Angelo è in cerca della Verità e utilizzerà il primo web degli anni novanta per scoprire chi sono gli Uomini Ombra e dove si trova il dottor Chivaka.
Ad aiutarlo un nuovo mentore, il misterioso giornalista Virgilio e lo stravagante amico Eleuterio, soprannominato Maldiluna.
Ritroveremo Esmeralda, la ragazza dei suoi sogni, che lo metterà in guardia sull'imminente venuta degli Altri.
Amore e Morte attendono Angelo. Nuove prove lo aspettano sulla Terra affinchè lui possa finalmente raggiungere il Cielo, per poter dar inizio al Secondo Volume del Mito di Angelo: 
L'ANGELO GUERRIERO.

Visitatori erranti continuate a leggere il mio blog, il diario di Angelo,
continuate a sognare ad emozionarvi
a ricerca la Conoscenza e la Verità,
la Zona Onirica,
un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza ...
ai confini del mondo tangibile ...
dove i Pensieri e le Passioni sono più concreti della realtà che ci circonda
e la Conoscenza non è sapere di pochi, 
ma è patrimonio dell'intera Società.

Grazie di Cuore
Namastè



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...