sabato 17 maggio 2014

Kaguya, una dea dalla fiera discendenza

A seguito delle ultime rivelazioni in casa “Eremita delle sei vie”, si parlerà dei clan del mondo di Naruto, ma non qualcosa di generico, vorrei perlopiù soffermarmi sulla vicende “Kaguya”. Premetto che mi addentrerò in qualcosa di teorico, non accertato e per niente sicuro, solo supposizioni, dato che il tutto è ancora molto confusionario. 
 

Di Clan ne abbiamo visti a bizzeffe, contarli tutti sarebbe proprio un’impresa. Nara, Akimichi, Yamanaka, Sarutobi, Aburame e via dicendo (anche se non ci è stato specificato, io credo che ogni cognome rappresenti un clan, che può essere più o meno grande). Mi è piaciuta molto l’idea di caratterizzare ogni clan con un proprio stemma e una propria tecnica, una tecnica quindi peculiare per ogni clan. Si va dal Controllo dell’Ombra (Kagemane non Justu) dei Nara, al Capovolgimento Spirituale (Shinteshin no Jutsu) dei Yamanaka, all’Espansione degli Akimichi. Tuttavia, come detto nell’introduzione, volevo servirmi delle ultime informazioni rivelatici per soffermarmi maggiormente su quattro clan in particolare, due per ogni figlio di Kaguya. Avete già capito di chi sto parlando? 
 
DESCRIZIONI DEI FATTI E POSSIBILI IPOTESI
Kaguya era l’essere umano più forte che sia mai esistito. Nata già col Byakugan, dopo aver mangiato il frutto dell’albero sacro, sviluppa il Rinnegan e le abilità dei ninjutsu. Dotata anche di particolare forza fisica. Tuttavia, ha commesso un errore: l’aver mangiato proprio quel frutto, il che ha scatenato l’ira del Juubi, che se la prese con lei e i suoi discendenti (che riuscirono però a fermarlo). 
Da quanto ho capito, i suoi discendenti, ovvero Hagoromo e Gamamoro, sigillarono il Juubi dentro di loro, ciò significa che il Juubi fu fatto a metà. Hagoromo, poi divise la sua parte in nove parti, per andare a creare i Bijuu che conosciamo oggi. Ciò potrebbe significare che il potere del Juubi possa essere molto più spropositato, se fosse completo. 

Hagoromo ebbe due figli: Indra, il primogenito, e Ashura, il secondogenito. Uno che eredita la sua forza oculare, l’altro la sua forza fisica e la voglia di fare. 
Da loro discendono il clan Senjuu e il clan Uchiha, eternamente in lotta, proprio come lo furono Indra e Ashura. Se quindi Indra e Ashura si sono spartiti capacità oculari, o meglio Sharingan e Rinnegan, e forza fisica, significa che Hagoromo aveva ereditato queste capacità dalla madre (assieme, ovviamente, al ninshuu). Madara (discendente di Indra), poi, prese le cellule di Hahirama (discendente di Ashura) e quindi riuscì ad ottenere il potere originale del Rikudou
 

Ma sappiamo che Kaguya, aveva molte più peculiarità da far ereditare ai suoi pargoli. È ovvio quindi, che le altre abilità le abbia ereditate l’altro figlio, Gamamoro. Per la precisione, il Byakugan e Ninjutsu particolari, che magari si possono fare solo col Byakugan o con qualche altra cosa che non so nemmeno io. Può essere quindi probabile, che Gamamoro abbia avuto un destino “speculare” a quello di suo fratello, con qualche cambiamento qua e là. Per tal motivo, si può pensare che anch’egli abbia avuto due figli, dai quali poi si sono dipartiti il clan Hyuuga (sicuramente) e il clan Uzumaki (quasi sicuramente). Il primo ha ereditato il Byakugan, il secondo i Ninjutsu particolari, che poi si sono evoluti nei sigilli, di cui il clan era esperto. Quindi la coppia Naruto-Hinata, può essere totalmente giustificata: un loro ipotetico figlio, riacquisterà il potere originale di Gamamoro. Quindi, per riassumere quanto detto finora:

Inoltre, sono in molti ad essersi accorti della somiglianza tra Kaguya e Kimimaro che, guarda caso, fa parte del clan Kaguya. In effetti, parlando senza condizione di causa, un rapporto potrebbe esserci. Non penso che Kaguya abbia avuto un terzo figlio, altrimenti credo che sarebbe stato impegnato anche lui nella lotta col Juubi, ma, forse, da qualche discendente di tizio o caio, si possono essere risvegliati dei caratteri secondari che non si erano rivelati in altre persone. Questi caratteri secondari potrebbero essere le ossa sporgenti o, comunque l’aspetto fisico.

 
Questo ipotetico discendente, avrebbe potuto separarsi dalla “casata reale” e andare a formare un clan minore, una “casata cadetta”, dove poi è nato Kimimaro.
Sappiamo ormai come Kishimoto sfrutti le sue “conoscenze mediche” per il disegno (vedi i trapianti di occhi con relativa spiegazione sui nervi ottici, le ossa della gamba di Gai disposte nel punto giusto, sodi come lo sterno di Madara, i massaggi cardiaci di Sakura e Naruto…) quindi non sarebbe male questa ipotesi sui caratteri secondari e primari, per citare un po’ le leggi di Mendel.

PUNTI CHE NON TORNANO E DUBBI
Se fosse davvero così, come ho scritto prima dell’approfondimento su Kimimaro, non mi riuscirei a spiegare il motivo per cui Naruto sia il discendente di Ashura, che, genealogicamente, si trova dalla parte opposta dell’albero.
Altra cosa che fa pensare, è il fatto che Gamamoro, sia praticamente identico all’attuale Madara. Può trattarsi solo di coincidenze grafiche, niente di più, ma mettere una pulce nell’orecchio (e anche nell’occhio) non fa di certo male.
Inoltre c’è da soffermarsi anche sulla lotta tra Indra e Ashura: il solo motivo della “lotta per il potere” non mi ha mai convinto, sin dal momento in cui la storia fu raccontata da Tobi, nel paese del Ferro.

Inoltre nella scan si vede Indra col Susanoo (cosa plausibile dato che aveva lo Sharingan), ma si vede Ashura con qualcosa che assomiglia alla forma Bijuu di Naruto. Che lui sia stato il primo Jinchuuriki dell’enneacoda? Anche qui seri dubbi in proposito.


Inoltre, prima, di andare a quello che può essere un indizio o comunque un pensiero sulla provenienza della famiglia Ootsustuki, vorrei soffermarmi sull’incontro tra Naruto e Hagoromo. Il saggio dice che il “predecessore”, non aveva avuto la stessa reazione. Chi è questo predecessore? Madara? Oppure Obito? A questa domanda non so dare una risposta. Sicuramente è Madara, ma, se Naruto, per incontrare il Saggio è dovuto andare in fin di vita, allora Madara lo avrebbe potuto incontrare in punto di morte quando sblocca il Rinnegan. Però anche Obito ha rischiato seriamente di morire male.
Ho fatto qualche ricerca su Kaguya (non so se lo avete notato, ma aggiungendo una B e una N, e rimescolando un po’ le lettere, si ottiene Byakugan), ho scoperto che Kaguya, basa il suo nome su una rinomata leggenda giapponese. Non ve la sto a raccontare per filo e per segno (se volete i dettagli eccovi il link: http://www.iltuogiapponese.net/la-principessa-kaguya-e-il-tagliatore-di-bamboo/ ), ma vi dirò solo i punti più hot, in pochissime parole. In sostanza, un anziano raccoglitore di bambù, un giorno trova una bambina splendente in un albero. La porta con sé e la alleva come se fosse sua figlia. La bambina cresce, diventando la ragazza più affascinante al mondo, tant’è che furono molti i suoi pretendenti, tra cui l’Imperatore stesso. Dopo averne rifiutati a migliaia, decide che tra quelli rimasti, chi sarebbe stato in grado di portarle degli oggetti sparsi in diversi luoghi geografici, sarebbe diventato suo marito. Nessuno ci riuscì. L’imperatore approfittò, essendo rimasto da solo, ma vide la sua proposta rifiutata, con una lettera e un elisir di eterna giovinezza che Kaguya stessa aveva preparato. Kaguya rivela di essere stata inviata sulla terra, in seguito a una punizione divina, e dopo aver scontato la sua punizione, ritorna nel suo luogo natio, la Luna. L’Imperatore, fece distruggere l’elisir sulla montagna più alta del Giappone, perché era quella più vicina alla Luna. Da allora quel monte di chiama Fuji (Immortale).


Lasciando stare il fatto che le leggende giapponesi sono sempre di una figata pazzesca, però quando Naruto dice ad Hagoromo: “Sei un alieno?”, lui risponde di no, ma che si era avvicinato molto.
L’interpretazione può essere doppia: o con alieno, Hagoromo intendeva una persona fuori dal comune, in termini di forza e capacità, oppure, intendeva che lui è un “ibrido” tra un’aliena (la madre…voglio dire, non sembra propriamente umana) e un terrestre. E forse ci sta pure.
P.S. Ma siamo sicuri che il fratello di Hagoromo si chiami Gamamoro? Io ricordavo cosi e l’ho scritto, ma in realtà Hagoromo dice solo che Gamamoro era uno che fece una profezia su un ragazzo che avrebbe chiamato i Bijuu per nome. Anche qui non mi espongo più di tanto.

Fonte: https://www.facebook.com/NarutoGT.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...